Luigi Einaudi - Giovanni Farese

Luigi Einaudi - Giovanni Farese
prezzo
13,00 €
spese di spedizione: non inserita

venditore prezzo spedizione totale
Feltrinelli IT 13,00 € non inserita 13,00 € vai sul sito del venditore

Luigi Einaudi - Giovanni Farese

confronta con altri 6 prodotti

1

Luigi Einaudi - Giovanni Farese

Luigi Einaudi - Giovanni Farese
vedi scheda
prezzo: 13,00 €
spedizione: non inserita
marchio: Rubbettino
2

Luigi Einaudi

Luigi Einaudi
vedi scheda
prezzo: 18,00 €
spedizione: non inserita
marchio: Laterza
3

Lo sviluppo come integrazione - Giovanni Farese

Lo sviluppo come integrazione - Giovanni Farese
vedi scheda
prezzo: 16,00 €
spedizione: non inserita
marchio: Rubbettino
4

Scritti economici, storici e civili - Luigi Einaudi

Scritti economici, storici e civili - Luigi Einaudi
vedi scheda
prezzo: 80,00 €
spedizione: non inserita
marchio: Mondadori
5

Saggi sul risparmio e l'imposta - Luigi Einaudi

Saggi sul risparmio e l'imposta - Luigi Einaudi
vedi scheda
prezzo: 12,91 €
spedizione: non inserita
marchio: Einaudi
6

Il paradosso della concorrenza - Luigi Einaudi

Il paradosso della concorrenza - Luigi Einaudi
vedi scheda
prezzo: 10,00 €
spedizione: non inserita
marchio: Rubbettino

descrizione

Luigi Einaudi, libro di Giovanni Farese, edito da Rubbettino. A che cosa servono gli economisti, se oggi stanno zitti, quando una grave questione si impone al Paese? . Luigi Einaudi (1874-1961) è stato uno dei protagonisti della storia d'Italia, spesso più famoso che conosciuto. Questo volume ripercorre, per la prima volta attraverso una sintesi divulgativa, le principali tappe della sua vita, mettendo al centro l'uomo e il suo posto nella società. Si va dagli anni lenti e rigidi della formazione (l'Inverno, 1874-1903) a quelli impegnati e veloci dell'affermazione (la Primavera, 1903-1925); dagli anni opprimenti e pensosi del ritiro (l'Estate, 1925-1943) a quelli brillanti e poi ossidati dell'addio (l'Autunno, 1943-1961). Economista, giornalista, statista, dopo oltre sessanta anni dalla morte, ciò che resta è soprattutto l'intellettuale, il pedagogo, il retore. Einaudi apre, da solo, uno spazio che non esiste prima di lui: la discussione pubblica sull'economia del Paese. Il controllo su chi governa da parte dell'opinione pubblica diventa decisivo. Come lui, e dopo di lui, gli economisti sono saliti al vertice del Paese: ministri, senatori, capi di governo, presidenti della Repubblica.

id:9788849833416

altri prodotti simili: Luigi Einaudi - Giova…Luigi EinaudiLo sviluppo come inte…Scritti economici, st…Saggi sul risparmio e…Il paradosso della co…In lode del profitto …La difficile arte de …Diario dell'esilio - …Il mio piano non è qu…Unione Europea. Una v…Novelle a confronto -…Giovanni Paolo II - L…Agronomia e aree verd…Giovanni Luigi Valesi…San Luigi Orione. L'a…

Questo sito usa solo cookie tecnici, per maggiori dettagli vedi le condizioni del servizio
ok, ho letto ed accetto le condizioni del servizio