Un malato senza nome. Rivisitazione de «Il tailleur grigio» di Andrea

Un malato senza nome. Rivisitazione de «Il tailleur grigio» di Andrea
prezzo
16,00 €
spese di spedizione: non inserita

venditore prezzo spedizione totale
Feltrinelli IT 16,00 € non inserita 16,00 € vai sul sito del venditore

Un malato senza nome. Rivisitazione de «Il tailleur grigio» di Andrea

confronta con altri 6 prodotti

2

Il tailleur grigio - Andrea Camilleri

Il tailleur grigio - Andrea Camilleri
vedi scheda
prezzo: 9,50 €
spedizione: non inserita
marchio: Mondadori
3

Il cuore è un cane senza nome - Zucco Giuseppe

Il cuore è un cane senza nome - Zucco Giuseppe
vedi scheda
prezzo: 17,00 €
spedizione: non inserita
marchio: Minimum Fax
4

Andrea Pazienza. Il mio nome è Pentothal - Luigi Di Fonzo

Andrea Pazienza. Il mio nome è Pentothal - Luigi Di Fonzo
vedi scheda
prezzo: 15,90 €
spedizione: non inserita
marchio: Ianieri
5

Graal, il cavaliere senza nome - Christian de Montella

Graal, il cavaliere senza nome - Christian de Montella
vedi scheda
prezzo: 7,85 €
spedizione: non inserita
marchio: Piccoli
6

Gurnatalla e il gigante senza nome

Gurnatalla e il gigante senza nome
vedi scheda
prezzo: 9,90 €
spedizione: non inserita
marchio: Carthusia

descrizione

Un malato senza nome. Rivisitazione de «Il tailleur grigio» di Andrea Camilleri, libro di Antonio Virzì, edito da Franco Angeli. Virzì, psichiatra, con formazione relazionale, e per di più docente universitario, coglie l’intrigante rappresentazione di Camilleri per una riflessione sul rapporto medico-paziente che è una lezione. Ma le lezioni, si sa, in genere piacciono poco; sanno di scuola, di compiti, di obblighi, ci infantilizzano, suscitano un istintivo atteggiamento di noia o di rifiuto. E allora Virzì ci inganna, non ce la fa sembrare tale, e proprio come Camilleri ci dice poco a poco, ci trascina senza che ce ne accorgiamo, in un racconto sul racconto, e ci sembra di leggere come per svago, e così le nostre diffidenze cedono, ci abbandoniamo alla curiosità, sfogliamo le pagine a tratti avidi di sapere cosa verrà dopo. E siamo dentro alla lezione senza accorgercene, rendendocene conto solo nelle ultime pagine, quando, finalmente, il Professore getta la maschera, e fa il suo mestiere. Certo che lezioni così ne avremmo volute tante, lezioni che divertono prima di insegnare, che sembrano più la condivisione di una opinione o di una esperienza, anche emotiva, che non una prescrizione. Virzì non ha ricette, non ha prescrizioni assertive, ammette la debolezza dei nostri costrutti teorici rinunciando, proprio nelle ultime righe, alle soluzioni. Si limita a raccomandare, a suggerire, a proporre il proprio sentire. E cosa ci raccomanda, suggerisce, propone? Di narrare, e di ascoltare. Proprio come con un racconto (di Camilleri?).

id:9788856848526

altri prodotti simili: Un malato senza nome.…Il tailleur grigio - …Il cuore è un cane se…Andrea Pazienza. Il m…Graal, il cavaliere s…Gurnatalla e il gigan…Il nome di Dio è mise…Serenata senza nome. …I Senza NomeDov'è il nome del reg…Senza Nome e Senza Re…Il pianeta senza baci…Serenata senza nome -…Nella valle senza nom…I senza nome - Barry …I senza nome - Barry …

Questo sito usa solo cookie tecnici, per maggiori dettagli vedi le condizioni del servizio
ok, ho letto ed accetto le condizioni del servizio